=> Sesso e Soldi: quando non c'è trippa per gatt(e)! :-)


I corsi online che ti semplificano la vita
 

Home Blog - Corsi Online Gratuiti - Corsi Online Avanzati - Testimonianze



Sesso e Soldi: quando non c’è trippa per gatt(e)! :-)

categorySeduzionecategory

sesso e denaro

Qualche giorno fa stavo parlando, con un mio amico avvocato, del rapporto fra sesso e soldi e lui mi ha citato divertito un articolo letto di recente che, con molto piacere, voglio riportare all’interno di questo blog.

Antefatto: un’avvenente ragazza di New York ha scritto a un noto sito americano di finanza chiedendo non solo consigli su come trovare un marito ricco ma, addirittura, facendo una proposta piuttosto esplicita.

Già l’annuncio della tipa è di per sé divertente, tuttavia la VERA chicca è stata la risposta, a dir poco GENIALE, di un esperto di finanza! 🙂

In basso, riporto prima il messaggio della ragazza e poi la (fantastica!) risposta che ha ricevuto.

LEI: << Sono una ragazza bella (anzi, bellissima) di 28 anni. Sono intelligente e ho molta classe. Vorrei sposarmi con qualcuno che guadagni minimo mezzo milione di dollari l’anno.

C’è in questo sito un uomo che guadagni ciò? Oppure mogli di uomini milionari che possono darmi un suggerimento in merito?

Ho già avuto relazioni con uomini che guadagnavano 200 o 250 mila dollari, ma ciò non mi permette di vivere in Central Park West. Conosco una signora che fa yoga con me, che ha sposato un ricco banchiere e vive a Tribeca, non è bella quanto me e nemmeno tanto intelligente.

Quindi mi chiedo, cos’ha fatto per meritare ciò e perché io non ci riesco? Come posso raggiungere il suo livello? >>

LUI: << Premetto che non sto rubando il suo tempo, dato che guadagno 500 mila dollari l’anno. Detto ciò, considero i fatti nel seguente modo: quello che lei offre, visto dalla prospettiva di un uomo come quello che lei cerca, è semplicemente un pessimo affare.

E ciò per i seguenti motivi: lasciando perdere i bla bla bla, quello che lei suggerisce è una negoziazione molto semplice. Lei offre la sua bellezza fisica e io ci metto i miei soldi.

Ma c’è un piccolo problema. Di sicuro, la sua bellezza diminuirà poco a poco e un giorno svanirà, mentre è molto probabile che il mio conto in banca aumenterà continuamente.

Dunque, in termini economici, lei è un attivo che soffre di deprezzamento, mentre io sono un attivo che rende dividendi.

Spiego meglio: oggi lei ha 28 anni, è bella e continuerà così per i prossimi 5/10 anni, ma sempre un po’ meno e all’improvviso, quando lei osserverà una foto di oggi, si accorgerà che è diventata una pera raggrinzita.

Questo significa, in termini di mercato, che oggi lei è ben quotata, nell’epoca ideale per essere venduta, non per essere comprata.

Usando il linguaggio di Wall Street, chi la possiede oggi deve metterla in “trading position” (posizione di commercio) e non in “buy e hold” (compra e tieni stretto) che, a quanto sembra, è quello per cui lei si offre.

Quindi, sempre in termini commerciali, il matrimonio (“buy and hold”) con lei non è un buon affare a medio/lungo termine.

In compenso, affittarla per un periodo, può essere, anche socialmente, un affare ragionevole e potremmo pensarci su.

…Potremmo avere una relazione per un certo periodo…huuummm…

Pensandoci meglio e per assicurarmi quanto intelligente, di classe e bellissima lei è, io, possibile futuro “affittuario” di tale “macchina”, richiedo ciò che è di prassi: fare un test drive.

La prego di stabilire data e ora. Cordialmente. Suo investitore. >>

P.S.
Morale della favola: sesso e soldi non vanno sempre di pari passo… 😉

P.P.S.
Non è detto che bisogna essere per forza ricchissimi per andare con belle donne! Perché?? Clicca qui! 🙂

Mark Cannelli


Banner

Tua Email:


11 Commenti a “Sesso e Soldi: quando non c’è trippa per gatt(e)! :-)”

  1. Gian Piero Turletti says:

    Beh, di osservazioni più o meno serie, o semiserie, potrebbero farsene un sacco….., ma….
    la ragazza avrebbe anche lei potuto ribattere, se mi viene consentito un commento semicomico:

    caro signore, è proprio sicuro di quel che dice???

    Intanto, ci sono anche intelligenza e classe, e almeno quest'ultima tende a non svanire, visto che la classe non è acqua…che scorre via…

    e poi anch'io mi assumo i miei rischi…chi mi dice che, per me, lei sia proprio un buy & hold, per così dire…..
    anche le vicende finanziarie che la riguardano potrebbero avere alterne fortune, a meno che….visto che fra trading e buy and hold lei sembra proprio un esperto di mercati…..
    lei non sia uno di quelli che crede di avere inventato la sfera di cristallo…

    ma allora, se lei proprio crede questo, mi lasci pensare che la mia bellezza sia immortale…..

  2. Detto papale papale il ragionamento della signorina e del signore non ha né capo né coda…

    Eppoi qui non si tratta del rapporto tra sesso e soldi quanto del fatto che lei proponesse la sua avvenenza in cambio di un legame matrimoniale.

    Quello che lei ha proposto è utile appunto per un "test drive" o per qualche uscita insieme, sul breve-brevissimo periodo.

    Per garantirsi un matrimonio avrebbe dovuto offrire immagine si', ma non eccessiva. Classe e fedeltà. Abnegazione. Intelligenza quanto basta per non oscurare il marito e nel contempo rassicurarlo. Collaborazione nella gestione della carriera e del denaro del consorte.

    Insomma, le care, piccole cose di pessimo gusto tanto care a intere generazioni di uomini e di donne (passate, presenti e future).

    Come prova del resto anche la descrizione della moglie del ricco banchiere di Tribeca.

    • E' il "ragionamento" di lei che è assurdo, mentre invece lui è stato bravissimo a risponderle per le rime con una logica economica a dir poco impeccabile!! 🙂

      Ovvio che se lo si guarda dal punto di vista dell'amore e di una relazione seria, anche il ragionamento di lui non ha senso…ma direi che in questo caso bisogna contestualizzare e saper leggere, fra le righe, l'ironia a dir poco dissacrante che un msg del genere comunica… 😉

  3. Bella davvero la risposta dell'analista finanziario. Ricordo che questa storia è accaduta 3 anni fa e ne parlarono anche su Italia 1. Sollevò un incredibile polverone, in quanto il tizio che ha dato la risposta era un pezzo grosso di una grossa compagnia bancaria americana e rischiò il licenziamento per cattiva condotta.

    In ogni caso ha fatto bene a rispondere in quel modo. Nelle grosse città americane molte ragazze si vendono letteralmente a uomini ricchi, solo che non lo fanno in modo così diretto. In genere dicono di voler abitare in un determinato quartiere con un professionista eccetera, che altro non è che identificare il reddito.

    Questa donna ha solo detto in modo esplicito ciò che le altre dicevano con "metafore" e il tizio in questione probabilmente ha avuto l'assist per dare una risposta che avrebbe probabilmente voluto dare da anni alle altre, ma non ne aveva l'appiglio giusto.

    Cmq al Letterman show si sono fatti un mese di risate…

  4. Mariangela says:

    Sono d'accordo con voi, Mark e Patrizio, è davvero mitica la risposta dell'esperto di finanza!

    La ragazza cerca un uomo con l'unico intento di sistemarsi economicamente e fare la bella vita; l'esperto, dal canto suo, le ha risposto in modo pertinente, valutando la sua richiesta in base al medesimo parametro finanziario.

    • enrico says:

      Eh sì,
      è proprio il caso di dirlo: chi di spada ferisce di spada perisce. In questo caso chi di parametro finanziario ferisce di parametro finanziario perisce…………………….
      Alle volte invece una relazione succede anche quando "non dovrebbe".Infatti Izzo, uno dei 3 uomini che parteciparono al macabro massacro del Circeo (1975) e non contento ha ucciso altre 2 donne pochi anni fa, ha trovato moglie.

  5. LUCIA says:

    X FORTUNA CHE LA RAGAZZA ERA MOLTISSIMO INTELLIGENTE, SE NON LO FOSSE STATA FORSE ERA MEGLIO, XKE' NON AVREBBE VENDUTO LA SUA BELLEZZA X 4 SOLDI!!!

    BELLISSIMA E PIU' CHE GIUSTA LA RISPOSTA DI LUI!!!

  6. andrea says:

    La signorina ha chiesto come presupposto che il tipo guadagni almeno
    500 mila dollari all'anno, ma non ha chiesto che fosse disposto a condividere con lei il suo patrimonio!!! :-)))
    Io avrei risposto: Si, guadagno 500.000 dollari l'anno e sono disposto a sposarti sulla parola. Poi ti troverai un lavoro per guadagnarti da vivere e ti affitterai una casa dove vuoi tu!!! :–)))

  7. Roberta ASHAN says:

    Nessuna che aspiri a prendere un premio Nobel per qualcosa che ha sco-
    perto di Suo invece di scoprirsi per qualcun altro? Poi sul fatto dell' abne-
    gazione ad un rapporto non sono affatto d' accordo, preferisco stare sola
    piuttosto che stare con una persona immatura ( spesso e' culturalmente
    cosi' anche se non sempre) e colmare i suoi spazi vuoti e le sue lacune,
    ci sono troppe persone in giro che pretendono senza aver quasi mai lavo-
    rato su se stesse ( ecco i divorzi!). Ci vogliono educazione, autocontrollo
    massimo rispetto, reciproca condivisione degli impegni comuni e de-
    gli spazi e interessi dell' altro, DA AMBO LE PARTI, senza caricare o
    gravare su nessuno. Chi ce la fa? Di fatto in pochi, e' anche una questio-
    ne di livello evolutivo. Comunque le donne dovrebbero avere molto
    piu' discernimento, perche' AMORE e' una parola grossa! Bisogna prima
    essere AMORE.

  8. Umberto says:

    Io sono stato mollato dalla mia ex dopo 5 anni e lei( guarda caso) si è fidanzata con uno molto ricco, che per consolarla della delusione con me l'ha subito portata in crociera, una crociera che io non potevo permettermi. Onestamente non so se le ragazze vedano SOLO i soldi o magari spesso e volentieri all'uomo con il denaro accostano il FASCINO del potere o cmq dell'uomo alpha. C'è una cosa di cui sono quasi sicuro e magari Giabar o qualcun altro potranno correggermi ed è la seguente.

    I soldi molto spesso si traducono in sicurezza di se quindi autostima quindi fascino quindi queste persone risultano attraenti quasi per principio. Ovviamente ci sono anche le ragazze che non guardano i soldi ma non dimentichiamoci che sono ragazze che si fanno semplicemente condizionare dal detto che dice che "i soldi non sono tutto nella vita". Trovare attraente una persona ricca penso sia perfettamente normale così come è normale che sempre più donne continuino a scartare a parità di fascino gente normale in favore di gente ricca. Ovviamente bisogna vedere cosa rimane oltre i soldi ma almeno personalmente o conosciuto davvero poche ragazze che siano ATTENTE E SENSIBILI ALLA PERSONA anzichè ai soldi o alla bellezza. In genere noto che le donne tendono a fare il mix migliore di tutte queste cose. Chissa se non è meglio che mi rassegni e ci faccia la pace con questo?, in fondo forse potrebbe essere questo il motivo per cui vengo rifiutato ossia perchè non sono abbastanza perfetto in tutti i campi.

    Grazie vi seguo sempre.

    • Come hai detto tu, le donne (ma se è per questo anche gli uomini!) generalmente tendono a fare un mix…che di certo, nella stragrande maggioranza dei casi, NON è il "migliore", ma solo un "compromesso" con quello che hanno intorno! 😉

      Quando studiavo sociologia, mi colpì moltissimo una ricerca sociale che dimostrava che, nella stragrande maggioranza dei casi, la variabile che si ritrova di più in tutte le coppie è – rullo di tamburi – la vicinanza geografica!!

      Morale della favola: tutti noi sogniamo il meglio dalla vita in ogni campo, ma poi la stragrande maggioranza delle persone finisce per scegliere quello che passa il convento…

      Per il resto, se vieni rifiutato non è perché non sei abbastanza "perfetto" in tutti i campi…figurimoci…chi è che disse – a ragione! – che la perfezione NON è di questo mondo? 😉




Home - Chi Siamo - Affiliazione - Contatti


I corsi online che ti semplificano la vita

Semplifica.com - Tutti i diritti riservati ©
Avvertenza: nulla di quanto divulgato attraverso questo sito puó essere interpretato come un
tentativo di offrire una consulenza e/o prescrizione medica, psicologica o finanziaria.
E' vietata la riproduzione, copia, distribuzione, diffusione, tramite qualunque mezzo analogico o digitale,
anche solo parziale, del sito e dei contenuti a esso associati, ai sensi della Legge 633/41. Eventuali
abusi saranno perseguiti a norma di legge sul diritto d'autore.